fbpx Traslochi Sargu - Trasloca senza stress

Nuova casa? Sistemiamola insieme con il metodo di Marie Kondo!

Marie Kondo sistemare nuova casa

Una nuova casa ha tutto il diritto di essere arredata e organizzata come si deve. Oggi vi insegneremo qualche trucchetto di una donna diventata un guru dell’organizzazione della casa: Marie Kondo!

Avevamo già citato quest’ultima nei nostri articoli (che se vi siete persi, vi invitiamo a leggere), ma non abbiamo mai approfondito come seguire e come applicare i suoi insegnamenti. Prima di tutto, chi è la “signora dell’ordine” tanto in voga? Marie Kondo, di origini giapponesi, ha 35 anni, ed è una scrittrice di libri di economia domestica. È l’ideatrice del metodo KonMari, un sistema studiato per riordinare al meglio gli spazi abitativi (sempre più piccoli) con lo scopo di migliorare la qualità della propria vita e della propria famiglia. Per uno studio approfondito, vi consigliamo di leggere i suoi libri: “Il magico potere del riordino” e “96 lezioni di felicità”. In questi libri troverete tutti i trucchi per il vario riordino di tutte le stanze, seguendo una logica e una metodologia certosina. Se non siete dei grandi fans della lettura, se avete poco tempo o poca voglia ma non volete rinunciare ad imparare a riordinare secondo il metodo KonMari, c’è una soluzione anche per voi: Netflix ha rilasciato nella primavera 2018 una docu-serie di 8 puntate, dove Marie in ogni episodio aiuta varie tipologie di famiglie a sistemare casa. Non importa se la casa è piccola, se la famiglia è numerosa, se siete negati ed ogni volta che provate a riordinare vi sembra peggio di prima. Fidatevi, se seguite passo a passo i suoi consigli, rivoluzionerete la vostra vita.

Intanto, finché ordinate un suo libro o finché non vi fate l’abbonamento a Netflix (non ci crediamo che non lo abbiate già), ecco a voi un’infarinatura dei suoi dogmi principali.

  • Buttate tutto ciò che non è essenziale: Marie insegna a tenere in mano un oggetto, se questo non ci trasmette una particolare emozione, consiglia di buttarlo. Dai vestiti agli arnesi per la cucina: Se non lo usate mai, cosa lo tenete a fare?
  • Riordinate per categoria: Non partire da una stanza, ma da una categoria nella stanza. Questo per evitare il prima citato “Ho sistemato ma è peggio di prima”. Una categoria semplice da cui iniziare per impratichirvi: Il cassetto di mutande e calzini!
  • Tenete le cose che vi emozionano: Se da una parte dovreste buttare ciò che non vi emoziona, dall’altra dovreste tenere ciò che vi rende felici. Non fatevi prendere la mano per poi pentirvene il giorno dopo! Non vogliamo vedervi mentre correte all’isola ecologica piangendo e maledicendo Marie Kondo.

Non vi resta che scoprire questo magico metodo, la vostra nuova casa ringrazierà (ed anche voi).

 

Lacia un commento

Indirizzo email non verrà pubblicato.

CHIAMA ORA