Cosa fare prima di un trasloco

Questa è la nostra checklist da tenere in considerazione prima di fare un trasloco. Dalle poste alle banche, dalla macchina e alle utenze, c’è molto da mettere in ordine.

Segui la nostra top 20 delle cose da fare durante il trasloco per assicurarti di non incorrere in problemi una volta che sei nella tua nuova casa.

1. Concorda una data

Questo è il primo punto della lista di controllo per il trasloco cui uno dovrebbe concentrarsi. Finché non hai confermato una data per il grande trasloco, sarà difficile spuntare qualsiasi altra cosa dalla tua lista di controllo. Se stai comprando una casa, probabilmente dovrai traslocare e traslocare tutto in un giorno. Ma, se sei in affitto, potresti scoprire che puoi fare il trasloco in pochi giorni.

2. Dillo al tuo padrone di casa

Se sei in affitto, dovrai dare un preavviso al tuo padrone di casa. Avrà bisogno di sapere la data esatta in cui te ne andrai, quindi è una delle prime cose da fare quando si cambia casa. Idealmente, la data del trasloco sarà lo stesso giorno in cui finisce il tuo contratto d’affitto. In questo modo, non dovrai pagare due lotti di affitto allo stesso tempo (o un mutuo e un affitto se stai comprando).

3. Richiedi un preventivo

A meno che tu non abbia intenzione di effettuare il trasloco da solo, dovresti iniziare a raccogliere preventivi da diverse ditte. Fatene una delle vostre priorità quando cambiate casa. Il tuo budget detterà quanto supporto puoi pagare. Se i soldi sono pochi, potresti noleggiare un furgone per un giorno e chiedere ad alcuni amici di aiutarti a traslocare. Se stai usando un servizio di traslochi, puoi ottenere un pacchetto di traslochi di base o anche chiedere loro di imballare per te e riassemblare i tuoi mobili.

È un’ottima idea fare piazza pulita e fare un giro al negozio di beneficenza prima di lasciare la tua casa attuale. In questo modo, quando si tratta di disimballare, non sarai bloccato con roba indesiderata. E, se stai facendo i bagagli da solo, non dimenticare di etichettare le scatole. Annota in quale stanza deve andare nella tua nuova casa ed elenca tutto quello che c’è dentro sul lato della scatola. Usa il nastro adesivo per attaccare i dadi e i bulloni che vanno con i mobili ai mobili stessi, così non si confondono.

4. Fai reindirizzare la tua posta

Fatti reindirizzare la posta al tuo nuovo indirizzo per proteggere le tue informazioni personali dal furto d’identità. Ti assicurerai anche di non perdere nessuna posta importante se non sei riuscito a trasferire tutto al tuo nuovo indirizzo al momento del trasloco. Puoi impostare il tuo reindirizzamento prima del giorno del trasloco.

5. Informa la tua banca del trasloco

Comunica il tuo trasloco alle tue banche, società di costruzioni, compagnie di assicurazione e così via. Vorranno aggiornare i loro registri, quindi aggiungilo alla lista delle cose da fare quando si cambia casa. La tua banca ha bisogno delle informazioni corrette su di te per poterti contattare in caso di emergenza. Inoltre, è un modo per assicurarsi che i tuoi importanti documenti finanziari non cadano nelle mani di estranei. I numeri PIN o le nuove carte di credito vengono entrambi inviati per posta, quindi è fondamentale che arrivino all’indirizzo giusto.

6. Controlla che la tua nuova casa sia assicurata

Se state comprando una nuova casa, è probabile che abbiate bisogno di un’assicurazione sull’immobile come condizione del vostro contratto di mutuo. Che tu sia in affitto o in acquisto, è comunque una buona idea proteggere i tuoi beni contro perdite o danni. Puoi ottenere una copertura sia durante il trasloco che dopo.

Una volta che conosci i dettagli della tua nuova casa, puoi assicurarti fino a 30 giorni in anticipo. Dovete solo programmare l’inizio del giorno in cui ritirate le chiavi. Dato che puoi farlo con così tanto anticipo, è una buona cosa da spuntare dalla tua lista di ‘cose da fare quando si cambia casa’ con largo anticipo.Se hai già un’assicurazione, controlla che ti copra durante il trasloco. È importante anche informare il tuo assicuratore del tuo cambio di indirizzo. Potresti dover pagare per cambiare la tua polizza

7. Gas, acqua ed elettricità

Se state comprando una nuova casa, è probabile che abbiate bisogno di un’assicurazione sull’immobile come condizione del vostro contratto di mutuo. Che tu sia in affitto o in acquisto, è comunque una buona idea proteggere i tuoi beni contro perdite o danni. Puoi ottenere una copertura sia durante il trasloco che dopo. Una volta che conosci i dettagli della tua nuova casa, puoi assicurarti fino a 30 giorni in anticipo. Dovete solo programmare l’inizio del giorno in cui ritirate le chiavi. Dato che puoi farlo con così tanto anticipo, è una buona cosa da spuntare dalla tua lista di ‘cose da fare quando si cambia casa’ con largo anticipo.

Prima di lasciare la tua vecchia casa, prendi le letture dei contatori di acqua, gas ed elettricità nella tua proprietà. Puoi anche fare una foto del contatore. Questa sarà timbrata in modo da essere la prova di quando la foto è stata scattata. Questa è un’importante aggiunta alla lista di controllo per il trasloco, in tutto il Regno Unito. Se non contattate i vostri fornitori prima del trasloco, potreste finire per essere fatturati per l’uso di qualcun altro. Le tue società di servizi avranno probabilmente dei moduli per il cambio di indirizzo sui loro siti web che puoi compilare.

Di solito puoi rimanere con le stesse compagnie di gas ed elettricità quando ti trasferisci, se lo preferisci. Possono organizzare il cambio per te quando gli dai il tuo nuovo indirizzo.

Tuttavia, se non sei legato a un contratto fisso, controlla se puoi risparmiare passando a un contratto di gas o elettricità diverso.

8. Creare una scatola per gli elementi essenziali

Ci sono alcune cose che vorrai sicuramente avere a portata di mano il giorno del trasloco. È una buona idea tenerli separati e trasportarli nella propria auto per non perdere traccia di dove sono. Nella tua scatola degli elementi essenziali, potresti voler mettere:

  • i tuoi oggetti di valore
  • i tuoi documenti importanti – come i documenti relativi al tuo trasloco e il tuo passaporto
  • kit di bevande – tè, caffè, latte, zucchero, tazze e bollitore
  • snack
  • caricabatterie del telefono
  • rotolo di carta igienica
  • prodotti per la pulizia, sacchetti per la spazzatura e l’aspirapolvere
  • qualcosa per intrattenere i bambini se non siete riusciti a trovare una babysitter

9. Organizza al meglio l’imballaggio dei tuo beni

Il trasloco è un momento stressante e impegnativo e una delle parti più delicate è la fase dell’imballaggio degli oggetti. Se hai dubbi sul come imballarli, puoi leggere questi consigli. Per snellire la procedura a destinazione, potrai siglare i vari scatoloni in base alla stanza di destinazione: ad esempio, potrai contrassegnare con una B gli oggetti del bagno, con una K quelli della cucina e così via.

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on pinterest
Share on whatsapp

ARTICOLI RECENTI

Come scegliere una ditta di traslochi

Come scegliere una ditta di traslochi? Qualsiasi sia la ragione, traslocare può causare molto stress. La preoccupazione di rompere qualcosa durante lo spostamento, il dubbio

Contattaci

Devi traslocare e desideri un servizio che non ti lascia alcuna preoccupazione per i tuoi traslochi casa?
Rivolgiti alla nostra lunga esperienza.
Dal 2000 ci prendiamo cura delle esigenze di privati, aziende e pubblica amministrazione.

INFO & SEDE

Indirizzo: Via Giuseppe Garibaldi 9, 37057 – San Giovanni Lupatoto (VR)

Tel: +39 347 979 3429 +39 045 20 68 001

Email: info@traslochisargu.it

Pec: traslochisargusrl@pec.it

© 2019 Traslochi Sargu. All rights reserved. | P.IVA: 04755570233

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico.

× Info